In crociera con il gas naturale

Aida Nova è la prima nave da crociera alimentata con gas naturale liquefatto

Aida Nova è la prima nave da crociera alimentata con gas naturale liquefatto. È stata costruita nei cantieri navali tedeschi della Meyer Werft GmbH per la Carnival Corporation e naviga per la compagnia, sempre tedesca, Aida Cruises. Lunga 337 metri, larga 42 metri, pesa circa 185.000 tonnellate, può ospitare fino a 6600 passeggeri e 1500 membri dell'equipaggio; è la quinta più grande al mondo ed è costata oltre un miliardo di euro. Dotata di serbatoi dalla capacità complessiva di circa 5500 metri cubi, utilizza per l'appunto il carburante per navi più pulito al mondo.

Le crociere mediterranee di Aida Nova

Dopo un periodo inaugurale nell'Atlantico, tra le Canarie e Madeira, da fine aprile la Aida Nova si è trasferita nel Mediterraneo. Fino all'inizio di novembre, farà crociere di una settimana – dedicate soprattutto ai turisti tedeschi – tra Civitavecchia, La Spezia, Marsiglia, Palma di Maiorca e Barcellona.

Proprio nel porto catalano, al suo arrivo il 24 aprile, è apparsa con tutta la sua maestosità: le sue dimensioni gigantesche sono simili ad altre grandi navi, così come i colori vivaci su un fondo immacolato. Viaggia alla stessa velocità. Ma a differenza di tutte le altre i suoi comignoli non diffondono fastidiose fumate nerastre.

Insert you caption here

Una nave pulita

Grazie all'uso del gnl, emette infatti l'80% in meno di anidride carbonica nell'atmosfera. In più, si legge nel comunicato stampa della AIDA, "le emissioni di particolato e di ossidi di zolfo sono eliminati quasi completamente, mentre le emissioni di ossidi di azoto [...] vengono sensibilmente ridotte". Grazie a una partnership con la Shell e ad alcuni lavori nel porto di Barcellona – il più grande e importante d'Europa – per realizzare depositi di stoccaggio, può essere facilmente rifornita durante le sue soste.

Entro il 2026, fino a 20 navi da crociera a gnl in servizio

La Aida Nova, soprattutto, non è un caso isolato ma la prima di una serie. Altre due navi gemelle – costruite negli stessi cantieri – si uniranno a questa flotta nel 2021 e nel 2023; mentre la Costa Smeralda della Costa Crociere, anch'essa alimentata integralmente a gnl, sarà varata nel 2020. In base a progetti già avviati o comunque decisi, si ipotizza che le navi da crociera pulite arriveranno ad essere venti, entro il 2026.